ISMETT IRCCS

UPMC Italy gestisce da venti anni l’IRCCS Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione (ISMETT), l’Ospedale di Palermo centro di riferimento in tutto il bacino del Mediterraneo nel campo dei trapianti e delle terapie ad alta specializzazione.
Nato nel 1997 come progetto di sperimentazione gestionale grazie ad una partnership tra la Regione Siciliana e UPMC, l’Istituto fa parte del Sistema Sanitario Regionale della Sicilia, al pari di qualsiasi altra struttura ospedaliera pubblica. Ad ISMETT sono stati avviati tutti i programmi di trapianto di organi solidi (fegato, rene, pancreas, cuore e polmone), anche da donatore vivente, con risultati sovrapponibili a quelli dei migliori centri internazionali. L’istituto ospita 78 posti letto, 4 sale operatorie e 8 posti letto in Day Hospital. Nei primi venti anni di attività sono stati effettuati presso ISMETT IRCCS, oltre 2.000 trapianti.
ISMETT garantisce ai pazienti un’assistenza di eccellenza e contribuisce allo sviluppo del sistema sanitario del domani, attraverso l’innovazione clinica e gestionale, la ricerca e l’impegno nella formazione teorica e pratica.
ISMETT organizza costantemente eventi formativi e corsi di aggiornamento destinati a professionisti operanti nel settore sanitario.
ISMETT vanta collaborazioni con i più importanti centri di ricerca italiani ed esteri che, oltre a UPMC, comprendono collaborazioni con gruppi di ricerca nazionali, con gruppi di ricerca internazionali e con industrie, ONG e altre organizzazioni.
L’ISMETT è il primo ospedale del Meridione ad aver ricevuto l’accreditamento da parte della Joint Commission International (JCI), fra i più avanzati sistemi di accreditamento per valutare la qualità delle strutture sanitarie. L’accreditamento conferma l’eccellenza del centro trapianti palermitano nella cura e nella sicurezza dei pazienti e il suo impegno nel miglioramento continuo delle performance sul fronte dei risultati clinici, della gestione, dell’accoglienza e dei programmi di formazione, che ogni anno coinvolgono centinaia tra infermieri, medici, tecnici e amministratori.

All’interno delle strutture dell’ISMETT è ospitato il Centro di Simulazione Renato Fiandaca nato nel 2007 per volontà della Fondazione Renato Fiandaca, di ISMETT e di UPMC. Il Centro addestra, attraverso la simulazione, personale sanitario e non (personale del 118, vigili del fuoco, forze armate, ecc.) al lavoro individuale ed al lavoro di squadra nelle urgenze, con lo scopo di ridurre gli errori medici, migliorare gli standard di qualità delle cure prestate e salvaguardare e garantire la sicurezza del paziente. La realizzazione del Centro è stata possibile grazie anche alla collaborazione con il Peter M. Winter Institute for Simulation, Education and Research (WISER) di Pittsburgh, uno dei centri di simulazione di maggiore esperienza e rilevanza scientifica a livello internazionale, dove si possono simulare interventi utilizzando le ultime tecniche chirurgiche su manichini computerizzati e in scenari perfettamente realistici.


Fondazione Ri.Med

La Fondazione Ri.MED nasce a Palermo nel 2006 da una partnership internazionale fra Governo italiano, Regione Siciliana, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), University of Pittsburgh e UPMC. Lo scopo della Fondazione Ri.MED è promuovere, sostenere e condurre progetti di ricerca biotecnologica e biomedica, favorendo il rapido trasferimento di risultati innovativi nella pratica clinica.

Ri.MED persegue tale scopo:

  • Diffondendo il ruolo delle biotecnologie nel progresso dell’umanità;
  • Formando personale con specifiche competenze nel campo delle biotecnologie;
  • Creando e gestendo laboratori di ricerca biotecnologica;

La Fondazione Ri.MED è attualmente impegnata nella realizzazione del Centro per le Biotecnologie e la Ricerca Biomedica (CBRB) a Carini, vicino Palermo, una struttura destinata a diventare un polo di riferimento per i ricercatori di tutto il mondo, e a porre la Sicilia all’avanguardia nel settore della ricerca biomedica e biotecnologica.


Centro di Radioterapia ad Alta Specializzazione UPMC San Pietro FBF

In collaborazione con l’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma, UPMC Italy ha creato nel 2013 il Centro di Radioterapia ad Alta Specializzazione UPMC San Pietro FBF, che offre trattamenti innovativi di radioterapia e radiochirurgia stereotassica con protocolli di cura avanzati per persone affette da patologia oncologica. Nel 2017 il Centro ha ricevuto l’accreditamento da parte della Joint Commission International (JCI). Tale riconoscimento è basato su un’analisi dettagliata dei processi e degli standard di sicurezza del paziente e di qualità del centro.  Il network dei centri oncologici di UPMC, UPMC Hillman Cancer Center, comprende 50 centri oncologici negli Stati Uniti e in Europa, e assicura il più elevato standard di cura a oltre 74.000 pazienti ogni anno. Tutti i centri oncologici del network UPMC Hillman Cancer Center sono partner del Cancer Institute dell’Università di Pittsburgh (UPCI), che ha prodotto oltre 4.500 studi negli ultimi 5 anni e raccolto, solo nel 2013, fondi per la ricerca pari a 146 milioni di dollari. Questo collegamento assicura che ciascuno dei centri del network UPMC sia coinvolto in iniziative di ricerca per assicurare il continuo miglioramento delle tecniche di trattamento.


UPMC Institute for Health Chianciano Terme

Nel 2014, UPMC Italy ha creato, in collaborazione con UPMC, il Comune di Chianciano Terme, l’USL7 di Siena e le Terme di Chianciano, l’UPMC Institute for Health, un centro medico per lo svolgimento di attività di medicina preventiva per malattie epato-bilio-pancreatiche e gastrointestinali, malattie cardiache, sindrome metabolica e diabete. Il Centro offre ai pazienti programmi di screening personalizzati, test di diagnostica per immagini (ecografie, Ecocolordoppler, Fibroscan), visite specialistiche (epatologia, cardiologia, diabetologia, dermatologia, psicologia, programmi nutrizionali), servizi di endoscopia digestiva (gastroscopia, colonscopia e colonscopia con videocapsula) e trattamenti innovativi (EndoBarrier® – trattamento per il diabete mellito tipo 2 e per l’obesità). Il Centro ospita anche la Palestra della Salute per la riabilitazione cardiologica (anche in convenzione con il SSN) e la promozione di sani stili di vita, con programmi di esercizio fisico personalizzati.

Salvator Mundi International Hospital | UPMC

Da settembre 2017 UPMC è partner al 50% del Salvator Mundi International Hospital (SMIH) di Roma. UPMC collabora alla gestione dell’Ospedale e alla realizzazione di investimenti e sinergie nel settore della sanità privata a beneficio dei pazienti italiani e stranieri con l’obiettivo di potenziare e ampliare i servizi dell’ospedale (oncologia, ortopedia, oculistica, fisioterapia, diagnostica, riabilitazione, chirurgia plastica e altro ancora).

In particolare, verrà realizzato un Centro Oncologico integrato, collegato con il network UPMC Hillman Cancer Center, con l’avvio di nuove attività e il potenziamento delle attuali, in linea con la professionalità e l’esperienza dei due partner (chirurgia oncologica mini-invasiva, toracica e addominale, radiologia, endoscopia interventistica, terapie immunoncologiche, genomica oncologica). Saranno inoltre sviluppati tutti gli aspetti legati alla prevenzione e alla diagnosi precoce delle patologie oncologiche e sarà avviato, tra i primi in Europa, un programma specifico di Medicina Integrativa in Oncologia, coordinato da un team di medici ed esperti e teso a supportare i pazienti e le loro famiglie per aiutarli a gestire i sintomi della malattia e gli effetti collaterali delle terapie.

Le strutture cliniche e di ricerca di UPMC in Italia e del Salvator Mundi International Hospital | UPMC lavoreranno in sinergia per offrire ai pazienti un ampio raggio di cure, trattamenti innovativi, protocolli avanzati ma anche programmi di esercizio fisico e riabilitativo definiti in base al profilo clinico dello specifico paziente.

Il Salvator Mundi International Hospital |UPMC, fondato nel 1951 e ubicato al centro di Roma (zona Monteverde), dispone attualmente di 75 posti letto, gestisce oltre 2.400 ricoveri all’anno, e si avvale di uno staff di oltre 150 persone (medici esclusi) e della collaborazione di almeno altrettanti medici professionisti in varie specialità.

Dove siamo

Scopri dove sono i nostri centri medici in Italia. (Sicilia, Lazio e Toscana).

upmc2

Divisione italiana del Centro Medico dell’Università di Pittsburgh con sedi a Roma (UPMC San Pietro FBF, radioterapia oncologica e Salvator Mundi International Hospital UPMC), a Palermo (ISMETT IRCCS, trapianti e terapie ad alta specializzazione e Fondazione Ri.MED, ricerca).

upmc1

UPMC è un’azienda sanitaria integrata con sede principale a Pittsburgh, Pennsylvania. Grazie alle sue elevate competenze cliniche, gestionali, di ricerca e formazione, UPMC è tra i sistemi sanitari leader negli Stati Uniti.

upmc3

UPMC International offre una vasta gamma di servizi di consulenza sanitaria e gestionale condividendo conoscenze e competenze cliniche, tecnologiche e gestionali con partner in diverse parti del mondo, personalizzando le soluzioni a vantaggio dei pazienti e del territorio.

Seguici: